La luna e i falo'

Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti
Cesare Pavese 1949



sabato 4 settembre 2010

Pastori abruzzesi

I grandi cani che da secoli accompagnano i pastori dell'Abruzzo nel loro lavoro sono forse gli stessi che disegno' Leonardo da Vinci.
La razza è completamente bianca, gli individui più grandi possono facilmente raggiungere i 60 chili di peso.
In questo paese alle pendici del Gran Sasso, Bernardino, con molta passione e buona volontà ma anche con pochi mezzi, ha allestito un canile per raccogliere i numerosi randagi che vagavano sulle montagne.
Bernardino conosce bene i cani ed anche la loro storia. Ci spiega che l'origine è asiatica, più precisamente tibetana, e la razza è la stessa che si ritrova sui Pirenei. In Italia questi cani sono più conosciuti con il nome di maremmani ma in realtà, in quanto tale, quest'ultima razza non esiste. Fu una contessa toscana, ci spiega Bernardino, a selezionare qualche individuo ed a inventare questa denominazione.
Un pastore abruzzese non deve avere né speroni né macchie, anche se queste ultime sono tollerate dietro le orecchie. Sembra che la scelta di cani dal colore bianco fosse dovuta alla necessità di non confonderli con i lupi quando questi attaccavano il gregge.
Fino a qualche tempo fa i cani pastore portavano collari irti di punte per proteggerli da lupi e orsi.

8 commenti:

  1. E' il cane migliore al mondo!

    RispondiElimina
  2. ...dopo il mio ""gritz"" non ho preso in considerazione nessun altro cane.... è un cane fuori dal comune concetto di cane e padrone o conduttore che dir si voglia... si puo essere amici con lui ma non padroni... e questa una regola per poter viverci assieme.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è una regola che vale per ogni cane, certo più sono forti più la mediazione è delicata.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Mi piacerebbe vedere dal vivo questo cane? Puoi dirmi dove posso trovarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello della prima foto abita a Castel del Monte (AQ), facile poi da trovare, basta chiedere a uno dei pochi abitanti. Il secondo era un randagio (era perché purtroppo è morto).

      Elimina
  5. Grazie dell'informazione!
    Giuseppe.

    RispondiElimina