La luna e i falo'

Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti
Cesare Pavese 1949



mercoledì 13 maggio 2015

Bevagna: Primo maggio 2015

Nella settimana della “Cultura della pace” una passeggiata sulle colline tra Cantalupo e Castelbuono ha riunito un'ottantina di persone. Si parte dalla valle, non lontano dall'edicola che ricorda la predica agli uccelli di Francesco d'Assisi e si risale verso i monti Martani. Il gruppo segue l'itinerario del “Parco della scultura”. Le opere sono ormai molto numerose tra i vigneti e gli oliveti. È una bella giornata di sole, tra i partecipanti molti non dimenticano di raccogliere gli asparagi selvatici “per la frittatina di questa sera.”
L'arrivo a Castelbuono è accolto da un gruppo musicale che suona arie di jazz.














2 commenti:

  1. Sono piacevoli all occhio ed allo spirito queste intersezioni scultoree nella natura !!
    Bevagna la ricordo per la bella festa delle Gaite..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto piacevoli e, secondo me, integrate molto bene

      Elimina